ho sviluppato uno stile di vita minimalista in adolescenza.

sono state due, le letture che hanno confermato in me questa predilezione: * "il vangelo secondo larry"  di janet tashjian * la frase "più cose possediamo più preoccupazioni abbiamo" che - se la memoria non mi inganna - dovrebbe essere presa da un romanzo di dominique lapierre. forse "la città della gioia" ma non ci metterei la mano sul fuoco. "il vangelo secondo larry" è un romanzo per ragazzi che ho letto attorno ai vent'anni. il protagonista è un ragazzino che sceglie di vivere con 70 oggetti in tutto, abiti e materiale scolastico inclusi. ogni volta che un nuovo oggetto tenta di entrare nella sua vita, deve scegliere di cosa liberarsi per accoglierlo. oppure può decidere che quel nuovo oggetto non gli serve e quindi restare così com'è. è solo una storia inventata piuttosto irrealistica, ma è entrata prepotentemente nel mio modo di percepire il rapporto con le cose, rendendomi consapevole di quale approccio volessi conservare e che viene riassunto molto bene nella frase "più cose possediamo più preoccupazioni abbiamo". per quanto mi riguarda gli oggetti occupano spazio - fisico e mentale - inquinano, per la maggior parte danno una gioia limitatissima che non ne giustifica l'acquisto e spesso non hanno nemmeno utilità. ci illudiamo che ce l'abbiano, che non potremo fare a meno di quella cosa fantastica, per poi usarla per un paio di settimane e infine mai più.

è per questo che acquisto pochissime cose, che leggo solo in ebook o libri presi in biblioteca, che non stampo foto né mail, che mi libero facilmente delle cose, che non accetto di buongrado i regali (nel 90% dei casi sono cose che non mi sarei mai comprata, che non mi sono utili, che non mi piacciono, che non mi interessano, che dimostrano che la persona che mi ha fatto quel regalo non mi conosce). tre anni fa, in occasione dell'ultimo trasloco (vienna - città di u), mi sono liberata di moltissima roba (... Continua sul mio blog azzurropillin. Link in bio)

#mariekondo
#ilmagicopoteredelriordino
#minimalismo

10 likes  0 comments

Share Share Share


libri e coselibri e cose