Francesca Epinati 🎨

Francesca Epinati 🎨 Follow

Bellezza è verità, verità è bellezza (Keats)
Freelance certificated Hair & Make-up Artist
📍 🇮🇹 Bologna
portfolio:@frankie_makeupandhair

http://frankiemakeupartist.com/

773 Followers  832 Follow

Share Share Share

Fuori piove come se fossimo in Thailandia... io metto la foto della @fontana_in_bazza_ che mi fa più estate 😝 
Stesso make-up, stile rivisitato ma sempre bellissima.
Iniziamo così il lunedì... con un mio make-up su @fontana_in_bazza_ 
Ricordiamoci che “la pazienza è la più eroica delle virtù giusto perché non ha nessuna apparenza d’eroico” ma “c’è un limite oltre il quale la pazienza cessa di essere una virtù”
Oggi per me è una giornata storta, ma di quelle in cui non faresti assolutamente nulla. Mi lascerei decomporre sul letto, in stato vegetativo e con l’anima pesante. Questo per sottolineare che questo make-up non è stato realizzato oggi (anche se dall’abbigliamento si poteva capire). A volte riguardare dei lavori che mi sono particolarmente piaciuti mi aiuta nei momenti di down. Per qualcuno il lavoro è un masso che appesantisce, per me sono le ali della libertà. In più quando a farti da modella è la mia amica @valelisabeth e dietro la macchina fotografica c’è @martinamanelli anche il momento del ricordo acquista un sorriso in più. La fortuna di lavorare con persone a cui vuoi bene e con le quali ti diverti è impagabile! Quindi avanti tutta, domani è un altro giorno e con lui arrivano altre possibilità.
Ci sono momenti nella vita in cui devi dire basta. Il nascondere a se stessi chi si è, non porta molto lontano, vivere una vita in cui cerchiamo di essere come ci vogliono o diversi da come siamo, ci trasporta in una dimensione parallela, dove noi non esistiamo più. Non finiremo mai di conoscere noi stessi, ma iniziamo ad accettarci senza paura. Basta chiedere scusa per ogni nostro comportamento, per la nostra risata, per il nostro vestito o per come abbiamo i capelli. È il momento di accettare chi siamo, la nostra unicità e le nostre stravaganze. Io ho deciso di iniziare ad accettarmi, non so voi, ma trovo che anche nelle difficoltà la vita sia più semplice se abbiamo noi stessi come alleati...
Dovrebbe essere estate... vorrei essere così... invece sono così! Milano/pioggia/ @9musemilano 🤣🤣
Ho sempre pensato che quelli che dicono di aver scalato montagne potessero mentire. Magari no, ma io lo pensavo. E sapete perché lo credevo? Perché scalavo solo montagne di cui sapevo poter raggiungere la vetta. Le altre le mollavo dopo il primo intoppo. Le possiamo considerare montagne quelle? Se ci vengono facili, non credo. Infatti stavo ogni giorno esaurendo la fiducia in me stessa, la mia autostima era ad un livello così basso che il vermetto per terra poteva eleggersi re e io non avrei fatto nulla per ostacolarlo. Se mi conoscete, o mi seguite da un po’ ormai avrete imparato a conoscermi. Io non vi racconto che ho scalato una montagna, io vi rendo partecipi ogni giorno delle mie tappe sulla montagna 🏔
Voglio gioire con voi ad ogni traguardo, voglio che vediate la fatica e la sofferenza che ci sta dietro la scalata. 
Ho deciso di prendere in mano la mia vita, ho deciso di rendere partecipe ognuno di voi perché possiate vedere che “scalare una montagna” NON è facile! 
Forse sarebbe più fashion e “instagrammabile”se vi raccontassi tutto nel momento in cui raggiungo un traguardo. Ma non sarei io. Non vi direi la verità. E soprattutto non vorrei che qualcuno mettesse in dubbio i miei sacrifici.
È dura, ognuno ha la sua montagna differente, e per me, la mia, è molto ripida. Ma ad ogni sacrificio e sforzo aumenta la mia consapevolezza e la fiducia in me stessa. La questione è non mollare. Più ci sforziamo e combattiamo più avremo risultati. E i risultati spesso non sono numeri o illusioni che ci siamo creati, ma fiducia e forza per affrontare il prossimo sforzo! Non so se io vi sia di aiuto veramente ma mi auguro che ognuno di voi sfidi se stesso e accolga la forza che aumenta per diventare una persona migliore. 
#mondaymotivation
Casa non è soltanto dove vivi, spesso si tratta più di un sentimento o una sensazione che senti dentro. Casa sono le amiche di una vita, con cui ti dai la possibilità di essere te stessa. Casa sono i luoghi del cuore dove ti senti sempre accolta e mai di troppo. Casa è quando puoi scherzare e nessuno si offende. Casa sono loro @g_gandolfi_ @giadins83 @elisapasi83 . Casa è il @fucina209 che, come diciamo sempre, ci fosse stato quando avevamo 15 anni sai che bello! Casa è dove vuoi tornare quando vai lontano. Sono pochi i posti o le persone che possiamo considerare tali, ma quando le trovi rimangono sempre con te. Si, lo so, la vera casa è dentro di noi ed è quella che dobbiamo trovare, costruire e proteggere, ma a volte ci sono luoghi che ci fanno sentire così quando quella casa interiore ancora non l’abbiamo costruita con basi abbastanza solide....
Ragazze appena torno fuciniamo! 😘
Immaginate una bambina felice, con tanto amore intorno e con una vita perfetta. Ad un certo punto crolla il castello e con esso tutte le sue certezze. Per non impazzire la bambina continua a fingere di avere una vita perfetta, continua fino al punto di crederci veramente. Fino a che un giorno, a quasi 36 anni, comprende qualcosa e vede oltre le mura che aveva eretto intorno a sè. Il collasso totale, ma da quella crepa, ecco un’opportunità, cambiare! 
Questa è la mia storia, e fino a qualche mese fa MAI avrei avuto il coraggio di pubblicare questa foto. Ma la vita a volte ti sorprende e ti “costringe” ad ammettere la verità. La verità è questa. Ognuno nella foto vedrà quello che vuole, io ci vedo ogni mio difetto fisico, ogni imperfezione grande o piccola che sia, vedo il mio dolore, il mio disturbo alimentare, la mia insicurezza e la mia vergogna. Però sono qui a farle vedere anche a voi, perché sono stanca di quelle che si fotografano struccate e pensano di farsi vedere realmente... mettere a nudo se stessi è un lavoro difficilissimo, soprattutto, come nel mio caso, quando i difetti si possono vedere a colpo d’occhio... ma è questa la realtà? Non so, ma quelle che nella foto da struccata scrivono #realme mi fanno sorridere... metti a nudo le tue debolezze e poi riparliamone. 
Chi mi conosce lo Sa, mi hanno chiamato, il 20 Maggio si comincia, e non ho intenzione di tornare indietro!
Mi sembra ieri quando ho contattato @shhhmydarling per crearmi un logo... la prima loro domanda è stata per cercare di conoscermi... il problema era che io non conoscevo me stessa! Hanno saputo interpretare le mie parole confuse e creare un qualcosa che ancora oggi sento molto rappresentativo. In pochi sanno che oltre alla farfalla c’è anche il bozzolo nel disegno... questa sono io, una persona in rinascita e che continuerà a rinascere fino a che la vita me lo permetterà. Non sono capace di definirmi ma so ridere delle difficoltà: le osservo, ci soffro, piango, impazzisco e decido che sono un ulteriore scalino per la mia rinascita. Morire a se stessi tutti i giorni è un lavoro doloroso ma la base per poter crescere e migliorare. Ho tentato l’immobilità nella mia vita per non soffrire e ho verificato sulla mia pelle che causa più danni del cambiamento. Non abbiate paura di cambiare, non fermatevi dal conoscere voi stesse, sognate in grande ed inseguite quell’immagine che vedete con gli occhi aperti sulla realtà. La verità della vostra anima risplenderà di luce e le persone verranno attirate da questa fiamma dentro di voi! #frankiemakeupartist 
ph. @martinamanelli
Ieri è stata una giornata intensa ma quando poi vedi i risultati tutta la stanchezza acquista un senso. Truccare Camilla ed esaltare la sua dolce bellezza è stata un’esperienza unica, è come se la sua genuinità abbia un potere curativo. Quando capita ciò non si può fare altro che ringraziare la vita di farti incontrare persone così belle!

La bellezza eterea di @finicami immortalata da @martinamanelli
Ho deciso di caricare questa foto, non perché sia una bella foto. 
Non la carico per il trucco stupendo ( ho speso 10 minuti nemmeno). Non la carico nemmeno perché volevo farvi vedere la differenza di un volto tra un volto truccato e uno no. L’ho caricata perché ho fatto un esperimento:
Ero malaticcia e mi sentivo giù. Ho preso qualche pennello e mi sono truccata mezzo volto in pochi minuti. La cosa che mi ha inquietato maggiormente sono stati i miei pensieri... se guardavo allo specchio il mio mezzo volto truccato mi sentivo meglio, sollevata, “in ordine”. Se mi concentravo sulla parte struccata mi vedevo e sentivo malata, trasandata e un po’ vittima della situazione. 
Mi sono fermata a riflettere dopo aver visto queste reazioni dentro di me. Quanta importanza diamo oggi alla vista? A volte è il senso che ci fa decidere se una persona ci piace o ci si può fidare. Ci affidiamo alla “tinta unita”, non ci piacciono i visi con delle discromie. Tendiamo ad avere un’opinione singola ma appoggiata dalla massa. Non ascoltiamo più, guardiamo solo. Guardiamo senza vedere veramente.
Sabato scorso ero così... pronta per la serata con la mia amica @glo.zanella 
Della serie “vogliamo ricordarla così”, perché da stamattina sono bloccata a casa sotto una copertina con la febbre e un viso disastrato! Ma anche questo è reale, anzi forse di più delle foto in posa, dopo mezz’ora di trucco. Ogni dolore del nostro corpo è un campanello d’allarme per dirci che qualcosa non va. Si certo, possiamo prendere una Tachipirina o un antibiotico e ogni sintomo passerà in fretta, ma avremo solo messo a tacere un campanello. Se entrano i ladri in casa, suona l’allarme.... se spegni la sirena non andranno anche via i ladri. Tutto questo me lo ha insegnato mio marito @mikyloved , e con fatica provo a portarlo nella mia vita ogni giorno di più! 
Tutto ciò per dire che sono contenta della mia influenza 🤒 perché il mio corpo sta comunicando con me e l’unica cosa da fare è fermarsi ed ascoltare. #staytunedonyou #restainascolto