Lasecondadolescenza

Lasecondadolescenza Follow

Pagina deparkerizzata
🍷
#vinonaturale
#organicwine
#vinvivant
#storytelling
#education
🍷

https://www.lasecondadolescenza.it/2019/07/18/emilia-sur-li-2019/

21,545 Followers  5,032 Follow

Share Share Share

Quanto è bello saper dire di no? Rivendicare i propri bisogni sulle aspettative che la società ha su di noi? Perché in una interminabile catena di si, detti per abitudine e con poca convinzione, quel no è l’anello debole che può far saltare il sistema e rivelare la nostra vera natura. Rischioso ma vero. Preferire di piacere solo ad alcuni, ma essere sicuri che quei pochi abbiamo davvero visto la nostra vera natura.
E per me la Barbera di Lidia Carbonetti è un no grande e ben piantato nei confronti del gusto tradizionale e del pensiero convenzionale. Un’azienda che non ha tanto bisogno delle mie presentazioni, le etichette di Rocco di Carpeneto sono ben note a chiunque frequenti il mondo del vino naturale. Vini spiccatamente personali e originali quelli di Lidia a partire da questo Andeira, rifermentato di Barbera da vigne selvagge che vanno dai 50 ai 20 anni. La prima fermentazione avviene con soli lieviti indigeni in grandi vasche di cemento. Quindi si procede a una maturazione di 6 mesi in botti esauste da cui poi il vino viene trasferito in bottiglia per la seconda fermentazione innescata dal suo stesso mosto. Basta, nulla di più. La terra e l’amore hanno già fatto tutto e a poco servono ulteriori interventi correttivi.
Non serve, Andeira è un vino che non vuole essere bello per forza. Ma è bello, bellissimo dentro.
.
.
.
#barbera #roccodicarpeneto #lidiacarbonetti #carpeneto #piemonte #vinoir #sparkling #rifermentato #surli #bollicine #acidità #vino #wine #naturalwine #vinoitaliano #vinonaturale #rawwine #vinvivant #winegeek #redwine #drinkwine #mondaywine #vinorosso  #winenotes #winegirl #thinkdifferent #makethedifference #staynatural
Una splendida festa per incontrarsi, per abbracciarsi, per ricordarsi che bere vino è bello, se poi è emiliano ed è naturale diventa ancora più facile volersi bene. Lo spirito di Emilia sur Lì è tutto qui, partire dalle persone, dai vignaioli ma anche da chi il vino lo beve, per promuovere la tradizione del vino rifermentato e darne una lettura contemporanea ed etica.
.
Finalmente vi racconto sul blog quel che è capitato nell’edizione 2019! .
LINK IN BIO
.
.
.
#lambrusco #emilia #emiliasurli #coviolo #poderecipolla #bubbles #sparkling #anticopoderemilia  #vino #wine #naturalwine #vinoitaliano #vinonaturale #rawwine #vinvivant #winegeek #redwine #drinkwine #frizzantinaturali #winenotes #winegirl #fieranaturale #thinknatural #staynatural
A volte capita che uno si riconosca nel difetto. Che nell’imperfezione ritrovi la sua vera natura.
E la sua vera bellezza. 
Come il fascino di una crepa in una vecchia tazzina o di una ruga mentre sorridi. Così questo Dolcetto è bello perché imperfetto, irregolare e ruvido. Ma è se stesso, senza abbellimenti. 
SiSiamo sulle colline di Carezzano nei colli tortonesi e qui l’azienda agricola La Morella produce ogni anno da un piccolo vigneto assolato questo vino quotidiano e familiare. Caldo e ruvido, Bricco delle Streghe si presenta sfacciato al naso, molto fruttato, per ravvivarsi in bocca e trovare la sua morte in una forchettata di tagliatelle al ragù.
.
.
Ancora una volta super azzeccato il consiglio degli osti di @linearettaosteriaminima !
.
.
#dolcetto #lamorella #briccodellesuore #tortona #piemonte #collitortonesi #linearetta  #vino #wine #naturalwine #vinoitaliano #vinonaturale #rawwine #vinvivant #winegeek #redwine #drinkwine #mondaywine #impressioni #difetti #famiglia #vinorosso  #winenotes #winegirl #vin #piedmont
Alzi la mano chi ha sentito parlare della Val d’Ossola. Si perché questa lunga valle a Nord del Piemonte è ben lontana dai riflettori e dalle copertine patinate dei bistrot. Pochi la conoscono, quasi nessuno ne parla. Quasi a volerla custodire, segreta. Quasi la si volesse lasciare in pace. Ed è così che Matteo di @cantinegarrone mi ha parlato del progetto che sta curando tra quelle montagne, sottovoce. Una piccola realtà sociale la sua, tutta basata sulla fiducia verso una sessantina di viticoltori che lavorano micro-appezzamenti di vigna e che conferiscono le uve a Cantine Garrone che le trasformano con la cura e la sapienza di chi fa qual lavoro da sempre. Un sistema sociale tradizionale che ha permesso così di salvare dall’incuria e dall’abbandono vigne centenarie dove, soprattutto nei terreni più ad alta quota, non è neppure mai arrivata la fillossera e le piante crescono ancora a piede franco. Fiore all’occhiello di questi vitigni è il la varietà di Nebbiolo autoctona dell’Ossola, il Prünent che si trova in piccola percentuale anche in questo rosso Ca d’Mate insieme a Nebbiolo e Croatina. Fermentazione in acciaio e riposo di almeno 10 mesi in botti di rovere per un vino maturo, setoso e caldo. Un vino che mette in sordina l’austerità di molti rossi dell’Alto Piemonte e si presenta più allegro e conviviale di quel che ci si potrebbe aspettare facendosi bere con facilità ma ricordando spiccatamente la roccia aspra da cui proviene. Uno di quei vini che dopo aver bevuto la prima volta avresti voglia di far assaggiare a tutti gli amici, vorresti parlarne, cercare conferma nel gusto degli altri, ma poi ricordi di mantenere il segreto perché certi gioielli è bello che ognuno li scopra da sé.
.
.
.
#cantinegarrone #altopiemonte #prunent #cadmate #vinounicorno #piemonte #valdossola #nebbiolo #vino #wine #vinoitaliano #vinonaturale #vinvivant #winegeek #redwine #drinkwine #tuesdaywine #winenotes #winegirl
Vi ho già parlato un po’ di mesi fa della piccola cantina @bettalunga , il sogno del giovane enologo Alessandro Lanterna. Dopo l’assaggio in fiera me ne sono portata a casa una bottiglia per non lasciar svanire il ricordo. E così a qualche mese di distanza non posso che riconfermare la prima impressione. Siamo in Umbria, a Castello delle Forme, vicino a Perugia, su appena 2 ettari e mezzo vitati una ventina di anni fa.
.
Povento è un Trebbiano in purezza il cui nome rimanda alla vigna, in dialetto perugino infatti significa poco vento, come quello che accarezza questi filari riparati. Un vino asciutto ed elegante pur nella sua anima ruspante e onesta. Un vino fatto con amore, con solo lavorazioni naturali e delicate, accudito come in fasce. Schivo all’inizio, si rivela piano piano. Spesso e ricco non passa inosservato e coccola ogni sorso fino alla fine, rapidissima, della bottiglia. 
Ho sempre creduto nelle prime impressioni, nei contatti istintivi e nelle scintille.
.
#bettalunga #fivi #vignaioloindipendente #vinounicorno #umbria #perugia  #povento #trebbiano #vino #wine #naturalwine #vinoitaliano #vinonaturale #rawwine #vinvivant #winegeek #whitewine #drinkwine #saturdaywine #winenotes #winegirl
Fa caldo. È un dato di fatto. Fa più caldo dell’anno scorso e si forse fa più caldo di qualsiasi altro anno ora ci sembra di poter ricordare. Ma l’umanità si è evoluta grazie alla sua innata abilità di fronteggiare le catastrofi con l’ingegno e il sesto senso. E il pollice opponibile anche, altrimenti ora i gatti ci starebbero comandando tutti. Quindi come membro della specie umana ho cercato il mio personale modo di sopravvivere all’aria infuocata e mi sono fatta aiutare da un altro membro della specie umana, il marsalese doc Fabio Ferracane. Se non fosse stato per il suo nuovo rifermentato di Catarratto infatti forse ora il caldo avrebbe avuto la meglio su di me e non avrei potuto parlarvene. Trovate il racconto completo sul blog di @wineyoushop: link in BIO!
Buon caldo e buona evoluzione a tutti.
.
.
.
#wineyou #fabioferracane #agricolaferracane #vinonaturale #vinoetico #vinogiusto #vinovero #lievitiindigeni #wine #vino #naturalwine #mondaywine #vinoitaliano #marsala #catarratto #rifermentato #surli #bubbles #sparklingwine #vin #rawwine #vinvivant
#sicily #sicilianwine #vinonaturale
“Un’azienda agricola, biologica, artigiana nell’Abruzzo verde e selvaggio”.
.
Questa è la frase di presentazione per l’azienda Caprera, ma dopo aver assaggiato i loro vini, credo che Caprera sia molto, molto di più. Siamo nel borgo di Pietranico meno di 500 anime in una valle tra il Grasso Sasso e il Monte Amaro. Caprera, un’azienda e una famiglia che gestisce quasi 20 ettari con la convinzione che lì l’unica padrona sia la Natura. Per questo i 3 ettari e mezzo di vigna respirano la stessa aria e condividono la stessa terra con 500 piante d’ulivo, con il bosco, con il seminativo, per una biodiversità che si vede e si sente in tutti i loro prodotti.
.
Dopo qualche mese dal primo assaggio mi è capitato di incontrare di nuovo le loro etichette dai ragazzi di @linearettaosteriaminima e mi sono portata a casa il loro Fortuna. Trebbiano abruzzese in purezza cresciuto, amato e vinificato nel modo più naturale possibile. E per questo nel bicchiere ancora si sente quella terra grassa, calda e rocciosa da cui viene. Annata 2017, estate rovente che segna il carattere finale di questo vino: colore giallo carico, quasi ambrato e brillante al gusto intenso, rustico, lievemente tannico, caldo e rilassante. Ben lontano dai trebbiani pallidi e convenzionali da aperitivo, Fortuna si impone come mattatore unico di uno spettacolo dai mille volti.
.
#caprera #trebbiano #fortuna #luckywine #vino #wine #naturalwine #vinoitaliano #vinonaturale #rawwine #vinvivant #winegeek #abruzzo #pietranico #livewine #aziendaagricolacaprera #whitewine #drinkwine #thursdaywine
Mi ero completamente dimenticata di parlarvi di questo vino, Gelsomoro di Silvia Giorgietti, e vi assicuro che, se non lo stessi facendo adesso, sarebbe stato un grande errore. Bevuto a gennaio in occasione della giornata Io Bevo Così, è diventato uno di quei vini rossi a cui pensi spesso e che speri un giorno di trovare sulla tavola insieme a un bel tagliere. Ancora una volta a convincermi è stata la sua semplicità, il suo essere senza filtri come Silvia che, emozionata me lo ha versato nel bicchiere e mi ha raccontato la sua storia. I vigneti sono stati impiantati nel 2005 da lei e dal marito nel comune di Morro d’Alba. Precisa la filosofia produttiva: biodinamica in vigna e minimi interventi in cantina dove la fermentazione parte unicamente con lieviti indigeni in grandi vasche di cemento. Quindi sempre in cemento prosegue la maturazione, tranne una piccola parte delle uve che invece fa un passaggio in legno. Morro d’Alba dicevamo, zona vocatissima per la viticultura marchigiana e conosciuta per la DOC Lacrima di Morro d’Alba. Un’uva fragile la Lacrima, che a piena maturazione tende a soffrire e a spaccarsi creando piccole gocce, lacrime, sull’acino. Così nel Gelsomoro la Lacrima non è lasciata sola ma è assemblata con due esperti vitigni, il Sangiovese e il Montepulciano, vinificati separatamente. L’equilibrio è semplicemente perfetto. Fresco e minerale, Gelsomoro disseta e fa venire sete allo stesso tempo, ma grazie al corpo rugoso rimane impresso per un po’ sul palato e, soprattutto, nella memoria. Un vino essenziale, marchigiano e universale, che diverte e mette allegria fin dall’etichetta. Vorrei assaggiarlo tra un paio d’anni.
.
.
.
#gelsomoro #lacrima #morrodalba #iobevocosì #sangiovese #marche #vinovero #wineme #vinonaturale #naturalwine #vinoitaliano #italianwine #vinorosso #drinkwine #wine #vin #vinvivant #winegirl #passionforwine
Ci sono gesti semplici, movimenti naturali che ci fanno stare bene. Accavallare una gamba sul tavolo, sbottonare un bottone della camicia, mangiare in mutande mentre fuori è caldo. 
Ci sono gesti che ci fanno essere noi stessi, ci distinguono dagli altri, diventano, nella loro spontaneità, il nostro manifesto. Per Marta, filosofa e insegnante, la cosa più semplice è diventata produrre vini naturali e territoriali nella campagna pisana, a Usigliano, sulle colline di Lari. Lei è la vignaiola di Podere Anima Mundi. Per Marta, cresciuta tra le vigne in Francia, ancora più semplice e istintivo è produrre tutti vini monovarietali, che parlino solo la lingua del loro terroir, concetto così prezioso oltralpe e così poco comune nella terra dei Medici. Ma oltre ai gesti naturali, è quel guizzo di originalità a rendere ognuno di noi speciale. E per questo tra i vini di Podere Anima Mundi non troverete né il classico Sangiovese né tagli bordolesi ma solo vinificazioni in purezza di piccole varietà in via di estinzione come il Pugnitello, il Colorino del Valdarno e il leggendario Foglia Tonda. Vitigni antichi che Marta ha recuperato dall’abbandono e ha curato secondo le regole dell’agricoltura biodinamica e quelle della natura. In cantina l’uva è pressata con i piedi e fermentata in tini di cemento, per alcune etichette si aspetta poi in vecchie botti francesi. 
Accanto ai loro rossi, da qualche anno ha fatto capolino questa etichetta di bianco Kiss Kiss Bang Bang. Sauvignon in purezza recuperato su una collina poco distante la tenuta, viene macerato in base all’annata e grazie alla filosofia produttiva di Podere Anima Mundi arriva nel bicchiere più toscano che mai, grezzo, ruvido e quasi speziato. Cancella ogni aspettativa di varietale facendoti atterrare in un campo di frumento ad agosto. Un vino naturalmente buono che ti bacia per poi sparare.
.
.
.
#toscana #tuscany #toscanawine #vinotoscano #biodinamica #biodynamic #vino #wine #vin #naturalwinelover
#naturalwine #kisskissbangbang #podereanimamundi
#vinnatur #vinobianco #sauvignon #fogliatonda #pisa #winery #winelover #thinkpink #vigniola
Dopo il grande successo dell’anno scorso, qualche domenica fa ho partecipato alla seconda edizione di Natural Wine Oltrepò & Friends nella meravigliosa rocca medievale del Castello di Stefanago in località Borgo Priolo. Quasi 500 metri d’altezza, verdissime colline, vigneti e appennini in un panorama selvaggio ma armonioso.
.
.
Vi lascio il link in bio per scoprire quali altre etichette mi hanno emozionato!
.
.
Stay natural
.
.
#vino #wine #winelover #oltrepo #colline #hills #countryside #glassofwine #redwine #nwo2019 #naturalwine #vin #vinvivant #organic #organicwine #vinoitaliano #winegirl #winelovers #vineyard #winery #staynatural #winegeek #visitoltrepo #stefanago #fortunago #pavia
Il mio rapporto con la Puglia vinicola non è dei migliori e credo derivi da anni di assaggi sbagliati e da tante aziende che ancora seguono la dottrina della quantità sulla qualità. Sicuramente Agricola Paglione a Lucera in provincia di Foggia non è una di queste. Un’azienda che si avvicina al mondo del vino naturale e lo fa quella spontaneità di chi il vino lo fa bene da sempre. Dopo la conversione al biologico del 1994, oggi l’azienda si pone come obiettivo tutelare e valorizzare il lor territorio, la Daunia. Un obiettivo centrato che si sente diretto nel bicchiere dove ho assaggiato il loro Cacc’ e Mitte Caporale. Vino dedicato a Nonno Nicola, testimone moderno della storica vinificazione della zona e da cui deriva il nome della DOC storica di Lucera. La pigiatura infatti avveniva in grandi palmenti di roccia dati in affitto e che dovevano essere liberati al termine del fitto, “Cacc", per far spazio all’uva del nuovo affittuario, “Mitte”. E anche le uve che si ritrovano in Caporale - Nero di Troia, Montepulciano e Bombino Bianco - riflettono oggi le abitudini dei vecchi contadini di raccogliere tutta in un giorno la loro uva, bianca o rossa che fosse, e pigiarla nel palmento in affitto. Un vino che con parole antiche parla una lingua nuova, moderna e anche un po’ slang. Come il loro bianco, L’eclettico, da uve Malvasia Bianca e Bombino Bianco vinificate in rosso. Tutto il mondo antico, rurale e duro della campagna pugliese interpretato con lucida modernità dalla mano di Paglione. Vini che mi hanno ricordato due ragazzi di campagna che dopo anni nella città tornano al paese e, seppur diversi e cresciuti, hanno mantenuto tutta la loro sostanza e il loro cuore, intatto.
.
.
.
#puglia #pugliawine #vinopugliese #caccemitte #lucera #foggia #livewine #naturalwine #vinonaturale #organicwine #rawwine #winegeek #saturdaywine #bombino #wineme #vin #vinvivant #italianwine #organic #biologico #vinovero #lovepuglia #pugliadabere #winelover #winelovers #winery #sudofitaly #neroditroia
E poi bon, oggi vorrei proprio essere là.
.
.
#lategram #sunday #2june #coviolo #emilia #vineyard #nature #wild #staywild #thinkout #winegirl #coutryside #land #grape #wine #naturelovers #landscape #lambrusco #spring #winesunday